RENATO SERRA

il letterato in trincea

Di e Con Michele Di Giacomo

 

e con l’accompagnamento musicale di: Martino Reggiani

 

Scene: Roberta Cocchi

Luci e responsabile tecnico: Riccardo Canali

Musiche originali: Martino Reggiani

Produzione ALCHEMICO TRE 

 

In collaborazione con Biblioteca Malatestiana, Comune di Cesena,

Teatro Alessando Bonci

In occasione dell'anno Serriano del Comune di Cesena

 

Sinossi

“Renato Serra. Il letterato in Trincea” è un reading teatrale, dove la parola si fa viva grazie al corpo dell’attore e ai suoni del musicista. Al centro dello spettacolo c’è il rapporto di Serra con la Prima Guerra Mondiale. Per riviverlo si ripercorrono, come nelle pagine di un diario, gli avvenimenti che vanno dall’estate del 1914, in una Cesena in fermento, animata da risse, opere liriche, comizi e contese sui giornali, fino alla partenza di Serra per il fronte il 6 luglio del 1915, dove il tenente troverà la morte dopo soli 14 giorni di servizio.

 

Messa in scena

Un palco vuoto, un leggio, un pianoforte e la carta.

Le pagine dei giornali, le lettere, il diario di Serra diventano la scenografia di questo viaggio che ripercorre le tappe della partenza di Serra per il fronte. Le date si susseguono: 20 luglio 1915 la morte, 10 gennaio 1915 la conferenza Battisti al Comunale, giugno 1914 la calda estate cesenate; come in una danza vertiginosa si giunge al punto finale, le nude parole del diario di trincea di Serra. La parola scritta da Renato Serra, nelle lettere e nelle opere, le parole dei giornali dell’epoca, “Il cittadino” e “Il Popolano”, prendono corpo e vita in un viaggio scenico nel passato.

Associazione Culturale ALCHEMICO TRE

Via San Gimignano 141, 47522, Cesena (FC)

P.I e C.F 04210270403

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon